4 buone ragioni per vendere casa. subito!


Da tempo nelle varie testate giornalistiche di settore vengono pubblicati articoli con tesi e proiezioni sulla ripresa del mercato immobiliare,  che per la maggior parte dei casi risultano poco chiare  anche per gli operatori.  Questo tipo di informazione confonde notevolmente l’utente finale,  soprattutto per soggetti che valutano una semplice compravendita della prima casa per esigenza di maggiore spazio o trasferimento. Indubbiamente  vendere casa in questo momento può sembrare complicato, tuttavia ci sono alcuni aspetti da tenere in considerazione. A questo fine abbiamo pensato di riportare quattro buoni motivi per vendere casa subito:

1) vendo a meno, ma compro a meno


Dato che il mercato immobiliare è sceso un po' ovunque, le discese dei prezzi sono solo teoriche. Se vendiamo per comprare un'altra casa, anche quella che compreremo sarà più economica infatti, se si aspetta a vendere perché si pensa che tra qualche anno la casa varrá di più, bisogna considerare che comprando adesso una casa con un valore maggiore, i benefici nei prossimi anni saranno anch'essi maggiori al contrario, se si crede che i prezzi continueranno a scendere, perche aspettare ancora prima di vendere? "vendi e vai a vivere in affitto, finché davvero i prezzi arriveranno al minimo e sarà di nuovo il momento giusto per comprare"


2) le banche cercano buoni profili per concedere mutui


Sparite dalla circolazione i mutui al 100%, le banche cercano clienti solventi. Chi vende casa dispone di una liquidità che può essere garanzia per un mutuo. Adesso c'è molta offerta e forse così potrai comprare la casa che hai sempre sognato


3) approfittare delle detrazioni fiscali


Se volete mettere sul mercato una casa più interessante ed equipaggiata, approfittate degli sgravi fiscali sulla ristrutturazione (36% di detrazioni) e sul risparmio energico (55% sulle detrazioni) Allo stesso tempo, se vendete per comprare, potete migliorare la nuova casa grazie alle detrazioni


4) ottimi professionisti in circolazione


Valutare una compravendita in questo momento significa affidarsi a professionisti che da anni sono presenti sul mercato e che hanno retto alla crisi che ha decimato centinaia di agenzie immobiliari, aperte da avventurieri, con il boom del settore a partire dal 2000. Inoltre il calo della domanda garantisce al potenziale cliente una maggiore consulenza ed attenzione da tutti gli operatori del settore che intervengono durante una compravendita.